Moises e gli “Ant hill kids”:storia di ordinaria follia nel Quebec (Attenzione:sconsigliato ai lettori sensibili o impressionabili)

Si faceva chiamare Moises,Mosé.Portava una lunga barba e predicava la fine del mondo in Quebec negli stessi anni in cui gli hippy,Charles Manson,Jim Jones,Martin Luther King e tanti altri più o meno conosciuti cercavano,chi bene chi male,chi per puro profitto o chi per vero interesse sociale,di cambiare il mondo.In quegli anni tutto sembrava in ebollizione e destinato presto a finire.

Roch Theriault era un canadese convinto che la società moderna andava rifuggita perché gliel’avevano detto Dio e il suo angelo.L’umanità era sull’orlo del baratro,il mondo moderno contaminava tutto e per questo bisognava tornare alle origini,vivere nelle foreste,curandosi con le erbe,in attesa del giorno del giudizio che presto sarebbe arrivato.Bisognava persino cambiare i nomi di battesimo con antichi nomi del Vecchio testamento perché il ritiro dal moderno significava sia una nuova nascita sia la regressione allo stato delle tribù ebraiche nel deserto.

Con questi argomenti Moises andò predicando nel Canada e raccolse 12 adepti tra maschi e femmine.La comunità era vista di buon occhio,avevano un aspetto folkloristico,non davano fastidio,vendevano prodotti artigianali  selfmade e rimedi medicinali a cura di erbe.Si spostavano spesso perché Theriault doveva trovare il luogo adatto a costruire la sede della comunità ispirato dal suo angelo guida.Dopo varie peregrinazioni giunsero nel luogo designato in mezzo ai boschi dell’Ontario.

La sede fu costruita abbattendo alberi per spianare e ricavare legna per le assi che servivano per la magione di Theriault:tutti lavoravano eccetto lui perché in meditazione costante con dio.Moises sposò e mise incinta tutte le donne del gruppo ed ebbe da loro 22 bambini.Le prime avvisaglie per le autorità di ciò che succedeva in quel luogo furono proprio i nuovi nascituri:quando non guarivano per l’imposizione delle mani del santone o grazie ai suoi rimedi dovevano essere portati in ospedale.Così lo stato canadese si rendeva conto di bambini mai registrati,nati in mezzo ai boschi e affidati ogni volta ai servizi sociali.Per mesi e anni la situazione fu sempre la stessa.

La polizia teneva d’occhio le strane attività degli “Ant hill kids” il nome dato al gruppo dagli abitanti della zona.Ispezionavano spesso la baita autocostruita e non capivano come degli adulti sani e capaci di intendere e volere potessero rimanere lì.Nessuna denuncia veniva fatta.Finché un’adepta non fuggì.Il suo nome era Gabrielle Lavallée.

Fu lei a confessare le angherie che Moises perpetrò per molti anni sul gruppo.Personalmente aveva subito l’amputazione della mano e l’estrazione di otto denti che per il guru erano malati.Ovviamente erano sani.Ed ovviamente tutti e due gli interventi avvenirono senza un minimo di anestesia.Svuotò il sacco con la polizia,raccontò delle orge organizzate ed ordinate come fossero riti religiosi,delle sessioni di umiliazione che un adepto disobbediente o distratto doveva subire dagli altri(angherie inenarrabili:una persona nuda bastonata e presa a calci e sputi da tutti,quando andava bene.Quando andava male gli si orinava addosso),dei violenti attacchi che portavano Roch a scagliare i suoi figli o neonati contro i muri perché satana era dentro di loro(miracolosamente nessuno dei piccoli subì traumi tali da morirne o essere menomati per la vita).Ma soprattutto raccontò di un omicidio.

Una sera,Solange Boilard,accusò terribili dolori di stomaco e pancia.Non voleva farne parola a Theriault.Si ricordava di quando Claude Ouellette si lamentò per un dolorino.Il santone dopo accurate vibrazioni percepite con le mani dal corpo dell’uomo gli legò un testicolo col nastro adesivo per curarlo.Dopo svariati giorni e atroci dolori si constatò che la parte così trattata si era gonfiata come un’arancia.Thériault quindi afferrò un coltello,ne scaldò la lama sul fuoco e sezionò e amputò il testicolo dell’adepto cauterizzando il tutto poi con una barra di ferro incandescente.Solange si ricordava delle urla durante l’intervento chirurgico e,forse,si chiedeva ancora come Claude potesse essere miracolosamente vivo.Non dubitava che Moises l’avesse guarito ma non era disposta a subire un dolore atroce per star bene.Ma non poté nascondere a lungo il problema e finì sotto le grinfie del capo della setta.

Dopo i vari rituali per capire il problema,Solange fu tenuta dai suoi compagni stretta su un tavolo e le fu fatto un rudimentale clistere di acqua bollente mista a melassa.Nulla migliorò in lei e quindi una notte il macellaio si mise al lavoro.Tra dolori inenarrabili ed atroci si ritrovò con mezzo intestino asportato con un coltello da cucina e una ferita suturata con fil di ferro.Morì dopo una settimana di agonia.Fu seppellita e poi disseppelita dopo mesi perché l’angelo aveva detto a Moises di masturbarsi davanti agli adepti eiaculando nel cranio del cadavere per farla resuscitare.Cosa che ovviamente non avvenne.Il cadavere della Broillard era ancora sotto terra quando la polizia scavò,condotta lì dalla Lavallée.Così fu condotto in carcere Thériault.Condannato per le angherie,le violenze e l’omicidio rimediò un ergastolo mentre blaterava sermoni in tribunale dicendo che il suo angelo l’avrebbe liberato prima o poi e lui si sarebbe vendicato.

Se fosse un angelo non si sa,ma nel febbraio 2011 Thériault venne liberato dalla sua prigione:lo trovarono con la testa sfondata nella sua cella,morto.

Alcuni adepti(come la Lavallée)ripudiarono completamente Moises mentre altri gli rimasero fedeli.Soprattutto le donne:Thériault riuscì ad avere ancora figli da loro concepiti durante le visite in carcere.E poté perpretare ancora le sue follie:su suo ordine,le sue mogli facevano fermentare il pane fatto in casa,che poi gli portavano e lui consumava in prigione,nelle loro vagine….

Annunci

2 pensieri su “Moises e gli “Ant hill kids”:storia di ordinaria follia nel Quebec (Attenzione:sconsigliato ai lettori sensibili o impressionabili)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...