2022 I sopravvissuti- Richard Fleischer

ImageNew York, 2022. Il mondo é ormai sovrappopolato e distrutto dall’inquinamento. La grande mela conta 40 milioni di abitanti, stipati nella povertà e nel torrido caldo che ormai attanaglia perennemente la Terra. Una perenne temperatura che supera i 30° di giorno e di notte, una canicola che non se ne va mai e che ha sostituito le stagioni. Sono spariti animali,foreste,fiumi. Tutto distrutto, ad eccezione delle città che cadono in rovina e offrono riparo ad un numero esagerato di indigenti.

Per sfamare la maggioranza della popolazione che non lavora e vive in estrema povertà il governo offre un cibo (razionandolo), chiamato Soylent, che si trova in diverse varianti e colori: rosso, giallo e verde. Le gallette verdi sono l’ultimo ritrovato e sono molto apprezzate dalla gente. A base di plancton, vengono distribuite a persone che non hanno mai nemmeno visto il mare in fotografia. Nei quartieri ricchi, invece, si continua a vivere come nelle ere precedenti, pagando a caro prezzo prodotti e cibi che vengono realizzati in speciali riserve sorvegliate militarmente.

Image

E’ in uno di questi quartieri che viene ritrovato morto William Simonson, membro del consiglio della Soylent, la ditta produttrice del cibo sintetico. Thorn, un poliziotto che vive nel quartiere povero, viene assegnato al caso. La sua posizione gli permette di procurarsi cibi diversi dal surrogato distribuito dallo Stato e di avere un appartamento che condivide con Sol, un anziano che racconta del mondo che fu e che si occupa di fare ricerche sui rarissimi libri che vengono custoditi in casa.

E’ così che il poliziotto,che di giorno si occupa di reprimere anche violente sommosse provocate dalla popolazione affamata, viene in possesso di due tomi trovati in casa della vittima di quello che sembra un omicidio camuffato da rapina. Sol legge i libri e scopre una verità sconvolgente: il plancton si é estinto almeno dieci anni prima. Mentre Thorn subisce agguati e minacce perché sta andando a scoperchiare la pentola dove si nasconde la verità, l’anziano si reca all’ Ente Supremo, sorta di consiglio di saggi che conosce tutte le verità, composto da persone agée e che custodisce libri e documenti. Dopo la rivelazione di ciò che é scritto nei volumi della Soylent, Sol, sconvolto, si reca al Tempio, un’organizzazione che ha sostituito le religioni e che pratica l’eutanasia sulle persone che la richiedono. Thorn raggiunge l’amico che, prima di morire, gli rivela la verità.

Image

Seguendo il camion della nettezza urbana che trasporta i cadaveri (i funerali ed i cimiteri non esistono più e i morti vengono inceneriti), introducendosi nell’impianto di cremazione, Thorn scopre che il Soylent green viene prodotto con i cadaveri.

Tratto dal romanzo “Largo!Largo!” pubblicato nel 1966 da Harry Harrison, il film affronta un problema che attanaglia ormai l’umanità ininterrottamente da 50 anni: il futuro con l’esaurimento delle risorse, l’inquinamento, la sovrappopolazione,il surriscaldamento del clima.

Image

“2022-I sopravvissuti” é una piccola perla della fantascienza anni ’70. L’estremo caos e la povertà della popolazione, il grande caldo che viene reso con filtri  di vario colore, le repressioni delle sommosse con i bulldozzer…tutti questi elementi sono resi in maniera riuscita e particolarmente angosciante. La scena dell’eutanasia di Sol,poi, dove vengono trasmessi vecchi filmati della natura e dove il suicida può scegliere la musica ed il colore della luce preferiti per essere accompagnato nella morte, rendono perfettamente l’idea di una società completamente disumanizzata.

Charlton Heston nella parte di Thorne, inoltre, offre una grandissima prova da protagonista.

Image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...