I marziani siamo noi

E’ già qualche anno che si rincorre sia sulla carta stampata che sulla rete una previsione: nel 2030 gli esseri umani atterreranno su Marte.

La paternità di tale previsione spetta probabilmente all’ESA, l’Agenzia spaziale europea, ma per dar corpo a questo desiderio lavorano attivamente al progetto Stati Uniti, Russia, Europa e Giappone. Ma perchè gli esseri umani dovrebbero voler colonizzare il pianeta rosso?Continua a leggere…

Annunci