Come santo Lodovico andò a visitare frate Egidio, e mai non s’erano veduti, e sanza parlare si cognòbbono insieme

Andando Santo Lodovico, re di Francia, in peregrinaggio a’ santuari per lo mondo, e udendo la fama grandissima della santità di Frate Egidio, il quale era stato de’ primi compagni di santo Francesco, si puose in cuore e diterminò al tutto di visitarlo personalmente.Continua a leggere…

Annunci

Gli sclucchitte

Lu grane ancora verde sotte a sole

luccechèie e allu suffie de lu vente

che ce passe scherzènne, legghie, a vóle

come na seta cagne a ogne mumente

 

da verde a rusce; e attuorne alla figliole

ch’esce a munnà, se move lentamente

a onne a onne e pare ca gli vole

iettà addosse na gran vesta sbrascente.

 

La giòvane vé annanze, calla nfacce

gli va na vampe. Canta. Nu fascitte

de ierva porte strette fra le vracce.

 

Agli uocchie se fa ombre nche la mane.

Cola sudore, roscia. Gli sclucchitte

àrdene a fiamme e fuoche tra lu grane.Continua a leggere…

Ode a Hölderlin

Amico della mia giovinezza, ritorno a te colmo di gratitudine

in certe sere quando nel cespuglio di lillà

del giardino assopito

solo risuona il mormorar del fonte.

 

Nessuno ti conosce, amico, il nostro tempo ha abbandonato

da molto i silenziosi incanti della Grecia,

empio e dissacrato

il popolo vagabonda nella polvere.Continua a leggere…

nelle speculazioni

nelle speculazioni

della filosofia

è sorta l’ipotesi

che l’arte

possa morire

se può morire

può essere

già morta

gli artisti lavorano

sul tavolo di rianimazione

mentre qualcuno suona

campane a martello

l’arte così diventa

alchimia e scongiuro

quello che gli altri

suppongono di te

è possibile

che tu lo diventi

la supposizione

può distruggerti

 

(Pietro Consagra)