Lievemente t’ho conosciuto…

Lievemente t’ho conosciuto,

e t’ho lasciato andare: e non saprai

che ti sei posto accanto al pane,

a ogni cosa necessaria.

Dentro mi esisti intero,

anche se dal fondo di questo giorno

appena, del tuo corpo caldo e vasto,

una brace s’accende e se ne stacca:

mentre te ne vai

e un attimo ti volgi, il noncurante

sciolto appiombo della giacca.

 

(Ambra Maria Rizzati)

Ambra-Maria-Rizzati Erratica

Annunci

Io e il vicino

Io e il vicino di casa siamo nemici.

Non c’è odio, in verità,

è una inimicizia molto cavalleresca.

Si nutre di girate di testa quando ci incrociamo,

e di portoni sbattuti alle nostre spalle.

Non possiamo fare di meglio

perché sono passati molti anni

e la causa non la ricordiamo più.

Ultimamente il vicino ha preso il vezzo

di scagliarmi appresso come dardi

maledizioni e occhiate fulminanti,

sì che io per sfuggirle

– che le sue bestemmie mi hanno mandato in buca

più di un incontro di amore –

svolto l’angolo freneticamente

mi rifugio dietro gli spigoli,

dietro i cornicioni.

Ma il tutto si è complicato

dacché il capocondomino

vuole da me i soldi

per rifare l’intonaco

assai strisciato dai pensieri neri.

 

(Franco Dionesalvi)

da “Dublinesque” di Enrique Vila-Matas

9788807018190_0_240_0_0Ogni volta […] pensa a viaggi passati, a tutto quello che ha dovuto lasciare per dedicarsi all’editoria. Ora, più si sente vecchio e più ricorda il suo antico desiderio, la sua iniziale inquietudine letteraria, la sua consacrazione totale di anni alla pericolosa attività dell’editoria, attività che così spesso manda in rovina. Ha rinunciato alla gioventù per cercare l’opera onesta di un catalogo imperfetto. E cosa succede ora che tutto è finito? Gli rimane una grande perplessità e il portafogli vuoto. Una sensazione da chi me l’ha fatto fare. Un rimorso aspro durante le notti. Ma nessuno può privarlo dell’aver avuto un desiderio e di aver cercato di realizzarlo. E questa è una cosa molto seria. Alla fine, come diceva W.B. Yeats, che si abbia fortuna o meno, il desiderio lascia tracce.